Vai al contenuto


Foto

Destino o decisione?


  • Per cortesia connettiti per rispondere
37 risposte a questa discussione

#1 bastardo

bastardo

    Schiavo

  • Membri
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 6085 Messaggi:

Inviato 19 maggio 2017 - 10:19

Ispirandomi allo status di Marca dove dicè che è il destino che decide per noi mi domando "ci credete?". Alcune ipotesi:

 

1) Il destino decide tutto pertanto mi sdraio per terra tanto ci penserà lui, anche lo sdraiarsi in terra era scritto

2) Niente è scritto, noi predisponiamo con la volontà una vita buona ma non potendo conoscere tutte le variabili chiamiamo destino l'imprevisto per rasserenarci.

3) La volontà da dove proviene? O da Dio tramite la trascendenza o da reazioni chimiche nel cervello e pertanto nel secondo caso non esiste.

4) .... prosegua chi ha voglia.


Messaggio modificato da bastardo il 19 maggio 2017 - 10:20

Everybody lies.


#2 yorkeiser

yorkeiser

    Schiavo

  • Membri
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 31739 Messaggi:

Inviato 19 maggio 2017 - 10:25

Il destino non esiste, resta il fatto che siamo variabili talmente minuscole del sistema che abbiamo minimo potere decisionale. Qualsiasi cosa che facciamo è dettata da istinto di sopravvivenza e tramandare i propri geni, ecco perchè sei così spaesato: hai capito di aver failato lo scopo primario


Il sole è giallo

Brava Giovanna, brava


#3 harbinger

harbinger

    Rompicoglioni DOCG

  • Grandi donatori di sperma
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 14708 Messaggi:

Inviato 19 maggio 2017 - 10:29

Esiste un insieme complesso di fattori interagenti tra loro che determinano un risultato. L'insieme, a mio avviso, è non deterministico. A questo si deve aggiungere il problema dell'autocoscienza, non banale e che non ho la preparazione per affrontare compiutamente.

 

Possiamo poi discutere sull'esistenza o meno di un "essere supremo" ma la fonte della mia morale e costruttore della mia etica non posso che essere io stesso.

 

 

 

In b4 - per essere aperto al dialogo - ragazzini brufolosi con preparazioni tecniche che discorrono dell'argomento, riproponendo concetti triti e ritriti, spacciandoli per verità immutabili e, peggio ancora, per questioni originali.


…and I'll look down and whisper “No”.

#4 bastardo

bastardo

    Schiavo

  • Membri
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 6085 Messaggi:

Inviato 19 maggio 2017 - 10:35

Esiste un insieme complesso di fattori interagenti tra loro che determinano un risultato. L'insieme, a mio avviso, è non deterministico. A questo si deve aggiungere il problema dell'autocoscienza, non banale e che non ho la preparazione per affrontare compiutamente.

 

Possiamo poi discutere sull'esistenza o meno di un "essere supremo" ma la fonte della mia morale e costruttore della mia etica non posso che essere io stesso.

 

 

 

In b4 - per essere aperto al dialogo - ragazzini brufolosi con preparazioni tecniche che discorrono dell'argomento, riproponendo concetti triti e ritriti, spacciandoli per verità immutabili e, peggio ancora, per questioni originali.

 

Non sono un filosofo ma per questo non ritengo di non essere autorizzato a parlarne, in questo campo ogni cosa che dici è trita e ritrita, ricordi il pompiere di Fahrenheit 451? Diceva che tutti i libri sono inutili perché nessuno si trova in accordo con gli altri dunque la probabilità che uno di essi dica la verità è praticamente nulla.

 

Brufoloso o filosofo con la barba forse l'uomo non può indagare sé stesso e probabilmente il secondo non ne sa più del primo.

 

 

L'essere supremo? In principio spiega l'origine delle cose, il concetto di sopravvivenza dell'anima e di predestinazione vengono più tardi con l'aumento della capacità di astrazione della specie umna.


Messaggio modificato da bastardo il 19 maggio 2017 - 10:39

Everybody lies.


#5 bastardo

bastardo

    Schiavo

  • Membri
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 6085 Messaggi:

Inviato 19 maggio 2017 - 10:40

Il destino non esiste, resta il fatto che siamo variabili talmente minuscole del sistema che abbiamo minimo potere decisionale. Qualsiasi cosa che facciamo è dettata da istinto di sopravvivenza e tramandare i propri geni, ecco perchè sei così spaesato: hai capito di aver failato lo scopo primario

 

Spaesato come tutti coloro che pensano ma per me la presenza di un Dio o più Dei non è desiderabile, la sopravvivenza di me stesso con possibilità di sofferenza mi fa molto più paura del nulla.

 

Come solito riduci tutto a bastardum, non essersi riprodotti può essere male ma può essere preferibile ad avere messo al mondo figli tossici o ingrati.

 

Uso il maiuscolo per facilitare la lettura, Dei tra l'altro si confonde con la preposizione. In questo caso sarebbe errato.


Messaggio modificato da bastardo il 19 maggio 2017 - 10:49

Everybody lies.


#6 SuperMario=ITA=

SuperMario=ITA=

    Lo scemo del forum

  • Moderatori
  • 91464 Messaggi:

Inviato 19 maggio 2017 - 10:42

Il destino non esiste.

 

E' il nome che usiamo per identificare le mille cose che non dipendono dalla nostra volontà e imprevedibili


Immagine inserita - Amare la Formattazione è la Soluzione al 90% dei Problemi della Vita

#7 bastardo

bastardo

    Schiavo

  • Membri
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 6085 Messaggi:

Inviato 19 maggio 2017 - 10:44

Il destino non esiste.

 

E' il nome che usiamo per identificare le mille cose che non dipendono dalla nostra volontà e imprevedibili

 

È ciò che penso, le variabili sono talmente tante che molte cose non dipendono da noi ma secondo me non dipendono nemmeno da altre entità. Ogni tanto qualcuno mi dice "volere è potere", può essere detto con raziocinio intendendo che le nostre scelte sono importanti per predisporre bene il futuro ma altre volte sono solo delirio.


Messaggio modificato da bastardo il 19 maggio 2017 - 10:46

Everybody lies.


#8 yorkeiser

yorkeiser

    Schiavo

  • Membri
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 31739 Messaggi:

Inviato 19 maggio 2017 - 10:47

Dipende da cosa intendi per "entità". Se per entità intendi banali leggi fisiche e chimiche e non qualche superstizione da vecchietta calabrese allora sì, dipende tutto da quello


  • SuperMario=ITA= ha dato un bacino sulla fronte

Il sole è giallo

Brava Giovanna, brava


#9 bastardo

bastardo

    Schiavo

  • Membri
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 6085 Messaggi:

Inviato 19 maggio 2017 - 10:52

Dipende da cosa intendi per "entità". Se per entità intendi banali leggi fisiche e chimiche e non qualche superstizione da vecchietta calabrese allora sì, dipende tutto da quello

 

Tra la fisica del liceo e le conoscenze attuali ci sono Schrodinger e altri che porrebbero in dubbio ciò che dici.

 

Everybody lies.


#10 yorkeiser

yorkeiser

    Schiavo

  • Membri
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 31739 Messaggi:

Inviato 19 maggio 2017 - 10:57

Il fatto che l'essere umano non abbia compreso a pieno (e imho non comprenderà mai) tutte le leggi fisiche non implica il fatto che non esistano e governino il tutto.

Prova a spegnere la gravità o le forze atomiche per un minuto e vedi che succede. L'essere umano stesso, che si dà un'importanza spropositata mettendosi al centro del tutto e poi soffrendo come un cane quando prende le doverose sberle dalla natura, è un "semplice" sistema governato da reazioni chimiche, esattamente come i miei gattini. Le robe metafisiche erano buone giusto nel medio sborra di negro


Messaggio modificato da yorkeiser il 19 maggio 2017 - 11:01

Il sole è giallo

Brava Giovanna, brava


#11 bastardo

bastardo

    Schiavo

  • Membri
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 6085 Messaggi:

Inviato 19 maggio 2017 - 10:59

Il fatto che l'essere umano non abbia compreso a pieno (e imho non comprenderà mai) tutte le leggi fisiche non implica il fatto che non esistano e governino il tutto.

Prova a spegnere la gravità o le forze atomiche per un minuto e vedi che succede

 

Non puoi, l'universo cesserebbe di esistere, anzi non sarebbe mai esistito venendo meno anche il tempo.


Everybody lies.


#12 harbinger

harbinger

    Rompicoglioni DOCG

  • Grandi donatori di sperma
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 14708 Messaggi:

Inviato 19 maggio 2017 - 11:05

Leggi fisiche di che? Non esistono leggi in natura. Le leggi sono una nostra invenzione per descrivere gli accadimenti e ridurli a una realtà interpretabile. E' un modo di rappresentare la realtà, semplificandola e riducendola a un meccanicismo che non le è proprio e rimane un attributo da noi applicato. Credere che esistano leggi che "fanno parte", sono qualità intrinseche, proprie e inscindibili del'universo (intendendo dire il tutto), a mio sommesso avviso è un travisamento della realtà.

 

Il che non vuol dire che io non "creda" fermamente nella scienza, bensì la ritengo uno strumento umano, non una qualità del tutto.

 

 

In b4 filosofia cacca pupù, scienza ftw.


  • funky80 ha dato un bacino sulla fronte
…and I'll look down and whisper “No”.

#13 yorkeiser

yorkeiser

    Schiavo

  • Membri
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 31739 Messaggi:

Inviato 19 maggio 2017 - 11:06

Sono d'accordissimo con te (e bacini finiti, pcoso alza il limite dai), non saprei però come chiamarle altrimenti


  • harbinger ha dato un bacino sulla fronte

Il sole è giallo

Brava Giovanna, brava


#14 brand

brand

    Schiavo

  • Membri
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 12398 Messaggi:

Inviato 21 maggio 2017 - 16:10

È stato difficile leggere così tante idiozie in così poche righe. Grazie Ds.

Già me li immagino al momento di nascere scegliere:
- colore della pelle,
- continente dove nascere,
- nazione,
- città,
- genitori: ricchi, poveri, borghesi,

Poi me li immagino scegliere la propria compagna, fare in modo che proprio quel giorno lei si accorgesse di voi... (e intervenire sui gusti di lei...)

Per non parlare della scelta del lavoro, come se la loro permanenza e crescita non fosse condizionata da alcun fattore esterno...

Eh già, beati voi che avete scelto dove, come e quando nascere...
Beati voi che incidete sul vostro lavoro, e che il vostro apporto regge tutto l'ingranaggio,
Beati voi, che ritenete che tutto ciò che vi accade sia frutto del solo vostro intervento, e che nessun elemento esterno possa cambiare la storia.

Beati voi, che avete solide certezze.

La vita si gioca in un colpo solo, il resto è attesa. Ma se stai troppo attento la tua vita diventa un merdoso tirare a campare.

 

 


#15 entanglement

entanglement

    Schiavo

  • Membri
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 29469 Messaggi:

Inviato 21 maggio 2017 - 16:14

 

Tra la fisica del liceo e le conoscenze attuali ci sono Schrodinger e altri che porrebbero in dubbio ciò che dici.

 

 

la fisica del liceo è un caso limite della fisica di Schroedinger


la figa è una cosa bellissima


Spoiler

#16 bastardo

bastardo

    Schiavo

  • Membri
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 6085 Messaggi:

Inviato 21 maggio 2017 - 18:05

la fisica del liceo è un caso limite della fisica di Schroedinger

La fisica del liceo implica il determinismo.

Everybody lies.


#17 bastardo

bastardo

    Schiavo

  • Membri
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 6085 Messaggi:

Inviato 21 maggio 2017 - 18:07

È stato difficile leggere così tante idiozie in così poche righe. Grazie Ds.

Già me li immagino al momento di nascere scegliere:
- colore della pelle,
- continente dove nascere,
- nazione,
- città,
- genitori: ricchi, poveri, borghesi,

Poi me li immagino scegliere la propria compagna, fare in modo che proprio quel giorno lei si accorgesse di voi... (e intervenire sui gusti di lei...)

Per non parlare della scelta del lavoro, come se la loro permanenza e crescita non fosse condizionata da alcun fattore esterno...

Eh già, beati voi che avete scelto dove, come e quando nascere...
Beati voi che incidete sul vostro lavoro, e che il vostro apporto regge tutto l'ingranaggio,
Beati voi, che ritenete che tutto ciò che vi accade sia frutto del solo vostro intervento, e che nessun elemento esterno possa cambiare la storia.

Beati voi, che avete solide certezze.

Tu lo chiami destino che sembra implicare un'entità con poteri decisionali. Io lo chiamo casualità o forse determinismo con così tante variabili da apparire casuale.

Everybody lies.


#18 bastardo

bastardo

    Schiavo

  • Membri
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 6085 Messaggi:

Inviato 21 maggio 2017 - 18:09

È stato difficile leggere così tante idiozie in così poche righe. Grazie Ds.

Già me li immagino al momento di nascere scegliere:
- colore della pelle,
- continente dove nascere,
- nazione,
- città,
- genitori: ricchi, poveri, borghesi,

Poi me li immagino scegliere la propria compagna, fare in modo che proprio quel giorno lei si accorgesse di voi... (e intervenire sui gusti di lei...)

Per non parlare della scelta del lavoro, come se la loro permanenza e crescita non fosse condizionata da alcun fattore esterno...

Eh già, beati voi che avete scelto dove, come e quando nascere...
Beati voi che incidete sul vostro lavoro, e che il vostro apporto regge tutto l'ingranaggio,
Beati voi, che ritenete che tutto ciò che vi accade sia frutto del solo vostro intervento, e che nessun elemento esterno possa cambiare la storia.

Beati voi, che avete solide certezze.

Dimenticavo. Certezze non ne ho mai avute. È più modestamente il mio pensiero attuale che potrebbe variare.

Everybody lies.


#19 entanglement

entanglement

    Schiavo

  • Membri
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 29469 Messaggi:

Inviato 21 maggio 2017 - 19:57

La fisica del liceo implica il determinismo.

ah anche quella di schroedinger, in termini di probabilità però


la figa è una cosa bellissima


Spoiler

#20 bastardo

bastardo

    Schiavo

  • Membri
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 6085 Messaggi:

Inviato 21 maggio 2017 - 20:22

ah anche quella di schroedinger, in termini di probabilità però

Nel determinismo non sappiamo se il gatto sarà vivo o morto per ignoranza. Con Schroedinger anche conoscendo tutte le variabili non potremmo conoscere né il futuro di gatti né di cristiani come diceva mia nonna.

Everybody lies.





0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi