Vai al contenuto


Foto

Router vdsl + voip


  • Per cortesia connettiti per rispondere
36 risposte a questa discussione

#21 eglio

eglio

    Schiavo

  • Membri
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 19.581 Messaggi:

Inviato 11 novembre 2019 - 00:35

La fregatura di entrambi i metodi è che le app smartphone Tim che si collegano al modem Tim per diagnostica o chiamate VOIP dal cellulare non lo possono più raggiungere...quindi non puoi rispondere al telefono fisso su smartphone dal gabinetto...devi correre con le braghe calate verso un telefono fisso..

Messaggio modificato da eglio il 11 novembre 2019 - 00:36


#22 euthanasia

euthanasia

    Matto

  • Donatori di sperma
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 31.952 Messaggi:

Inviato 11 novembre 2019 - 18:48

ma non si è capito la ciccia di quello che ti serve

 

quali modem-router con voip all-in-one offre il mercato

 

fosse per me proporrei l'acquisto di un altro draytek, ma vdsl con voip costano troppo



#23 eglio

eglio

    Schiavo

  • Membri
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 19.581 Messaggi:

Inviato 11 novembre 2019 - 18:55

e lo vuoi all-in-one perché...?

e non usate il telecom ancora imballato perché...?



#24 euthanasia

euthanasia

    Matto

  • Donatori di sperma
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 31.952 Messaggi:

Inviato 11 novembre 2019 - 19:19

per lo stesso motivo per cui era stato preso l'attuale draytek, ovvero copertura wifi decente senza usare extender di merda

 

ma poi che ti frega scusa :asd:

 

quello tim è ancora nella scatola perché tecnicamente l'fttc non è ancora attivo, mi sto solo mettendo avanti facendomi un'idea sui modelli



#25 eglio

eglio

    Schiavo

  • Membri
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 19.581 Messaggi:

Inviato 11 novembre 2019 - 19:36

sì ma perché all-in-one

 

modem telecom fttc con wifi spento + router NO-vdsl NO-Voip a tuo piacimento con wifi migliore



#26 eglio

eglio

    Schiavo

  • Membri
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 19.581 Messaggi:

Inviato 11 novembre 2019 - 19:41

è a vista? se è in mezzo al salotto vabbè posso capire l’all-in-one...ma altrimenti...



#27 eglio

eglio

    Schiavo

  • Membri
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 19.581 Messaggi:

Inviato 14 novembre 2019 - 08:47

La fregatura di entrambi i metodi è che le app smartphone Tim che si collegano al modem Tim per diagnostica o chiamate VOIP dal cellulare non lo possono più raggiungere...

Comunque per l’accesso occasionale al modem (completamente tagliato fuori dalla rete di casa quando usato come mero bridge su porta WAN del router) a fini di troubleshooting o modifica impostazioni, oltre ad andarci vicino con portatile e un cavo ethernet (scomodo, non si può fare “dal bagno” con iphone) o a lasciare acceso il wifi del modem stesso (che è un’interferenza non OCD-compliant col wifi vero di casa, e comunque bisogna essere relativamente vicini al modem, al contrario del sistema wifi vero multi-AP che copre distanze maggiori), basterebbe collegare una seconda porta ethernet del modem ad una porta taggata VLAN “666” di uno switch, e poi nella dashboard del sistema wifi enterprise (e qualche sistema casalingo forse) segregare il traffico dalla VLAN “666” su un SSID dedicato tipo “admin modem”, broadcastato in ogni angolo dell’edificio dai vari AP (al contrario del lasciare il wifi integrato del modem TIM acceso)...

Un SSID in più comporta solo un minimo di overhead trascurabile, rispetto all’interferenza (che sarebbe comunque poca cosa) di lasciare le radio del modem TIM accese nello sgabuzzino della roba di rete quasi a contatto fisico con l’AP “vero”, e magari un paio di gateway zigbee (2.4GHz) Hue e Bticino, e magari una sirena/base del sistema Arlo che crea un wifi 2.4GHz ad hoc per le telecamere Arlo, ecc.

#28 eglio

eglio

    Schiavo

  • Membri
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 19.581 Messaggi:

Inviato 14 novembre 2019 - 10:01

Ricapitolando al momento come optimum per rete di casa vedo:

1) modem (avendo Tim): Tim Hub DGA4132 (va bene sia per FTTC che per FTTH con modulo fibra interno direttamente nel suo slot SFP), NAT disattivato, prima sessione PPPoE attiva per i suoi scopi (VOIP), usato per la fonia di casa su doppia uscita (un’uscita al sistema cordless magari e l’altra verso il sistema telefonico cablato di casa)

2) router: Edgerouter 4, il più economico degli edgerouter “potenti” capaci di routare WAN-LAN a gigabit FTTH pieno anche con accese le feature via CPU (QoS, ecc.), veloce nelle prestazioni VPN (tirare giù un file grosso dal NAS di casa quando siete fuori), compatto e consuma poco; collegato ad una porta del modem, avvierà una seconda sessione PPPoE indipendente

2bis) router se non interessa QoS e prestazioni elevate VPN: Edgerouter X in modalità “hwnat” che bypassa la CPU (scarsa) e fa tutto in hardware, in questo modo va bene anche per FTTH gigabit, ultracompatto ed economico; anche la VPN in formato IPSEC si può offloadare dalla CPU e fare in hardware, IPSEC è supportato nativamente su iOS e potete entrare quindi nella rete di casa da qualunque parte del mondo, certo con un Edgerouter 4 andrete più veloci e potete usare anche altri standard (OpenVPN, ecc.)

3) primo switch: MikroTik CRS305-1G-4S+IN, il più economico switch managed fanless compatto con porte 10gigabit SFP+; ha 5 porte, una taggata VLAN 666 va diretta al modem, una al router, e le altre 3 verso altri switch possibilmente mantenendo la “catena del 10Gbit” per la backbone, che può essere anche in fibra multimodale OM4 LC/LC (non ci sono ragioni per non usare la fibra per la rete di casa, invece che scemunire su Cat6, Cat6a, Cat7, schermature, distanze, rischio se passano insieme alla 220V, ecc.)

4) centralina wifi: Ruckus ZD1200 usato; impostare 3 SSID: “Wifi principale”, “Internet ospiti” (segregato), “admin modem” (agganciato a VLAN 666); (qualcuno ne metterebbe anche un quarto segregato dedicato agli oggetti IoT, ma la domotica homekit è basata su rete locale quindi non funzionerebbe avendo gli iphone/ipad su un’altra rete, al massimo con le domotiche cloud-based si può fare, per esempio 50 shelly con firmware originale comandate via Alexa...)

5) AP wifi: un Ruckus R720 usato per ogni piano (riceveranno WPA3 via update, al contrario di R700 e R710), è wifi AC ma quelli wifi 6 (R730 e R750) sono appena usciti e non si trovano usati a pocoprezzo

procedete

#29 eglio

eglio

    Schiavo

  • Membri
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 19.581 Messaggi:

Inviato 16 novembre 2019 - 15:05

Comunque per un tutto-in-uno-tranne-modem una nuova opzione interessante è questa
 
https://eu.store.ui....i-dream-machine
 
320€ ivato con spedizione al momento gratuita
 
appena lanciato, è il primo prodotto enterprise Unifi pensato per essere consumer-friendly, visto che riunisce in un pacchetto unico comprensibile all’utente home almeno 4 prodotti Unifi che fino a ora erano disponibili solo separatamente:
 
1) router/firewall con intrusion detection di livello enterprise (l’analogo è l’USG, che costa 120€ ed è pure meno potente)
 
2) switch managed 4 porte non PoE (il più simile è US-8, che costa 110€, visto che ha il doppio delle porte diciamo 55€)
 
3) cloudkey (quella che nel post precedente corrisponde a “centralina wifi”), che da sola costerebbe 200€
 
4) access point wifi equivalente al NanoHD, altri 200€ 
 
Siamo quasi a 600€ contro 320€, e come se non bastasse la parte router della Dream Machine ha un quad core 1.7GHz parecchio più potente del dual core 500MHz dell’USG.
 
È il modo più economico, “pulito” (all-in-one) e consumer-friendly di sempre per mettere un piede nell’ecosistema Unifi.(con tutti i vantaggi che ne derivano a livello di dashboard enterprise, flessibilità, ecc.)
Una volta che avete questa singola torre monolotica, visto che contiene anche la cloudkey che fa da controller, siete già pronti per estendere il wifi, se serve, aggiungendo (collegati via ethernet) altri AP Unifi
 
https://eu.store.ui....ts/unifi-nanohd
 
e quando sarà disponibile fuori dagli USA anche questo extender che non necessita di connessione ethernet
 
https://store.ubnt.c...ts/uap-beaconhd

Quindi il best setup minimo, se avete la possibilità di collegare via ethernet gli eventuali AP aggiuntivi, diventa
a. modem: modem fornito dal vostro operatore, ma usato solo come bridge WAN e per la fonia, e reso innocuo per il resto (disabilitate WiFi, NAT, DHCP, DLNA, condivisione stampanti, ecc.)
b. router/switch/centralina_wifi/AP: Unifi Dream Machine (connessione PPPoE indipendente)
c. AP aggiuntivi: tutti i NanoHD che vi servono, collegati via ethernet

Se non avete la possibilità di tirare cavi ethernet verso gli AP aggiuntivi, allora modem dell’operatore + sistema Netgear Orbi.

#30 euthanasia

euthanasia

    Matto

  • Donatori di sperma
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 31.952 Messaggi:

Inviato 16 novembre 2019 - 15:12

ma dal punto di vista dell'affidabilità draytek non se la caga nessuno?

 

in 5 anni il mio non si è mai, e dico MAI, piantato.



#31 fabio336

fabio336

    Schiavo

  • Membri
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 9.723 Messaggi:

Inviato 16 novembre 2019 - 21:25

ma che cazz :yuno:



#32 eglio

eglio

    Schiavo

  • Membri
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 19.581 Messaggi:

Inviato 16 novembre 2019 - 21:29

ma che cazz :yuno:


Potresti approfondire?

#33 eglio

eglio

    Schiavo

  • Membri
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 19.581 Messaggi:

Inviato 20 novembre 2019 - 23:25

Dopo la Unifi Dream Machine sul versante semi-enterprise, Ubiquiti sul versante della sua linea consumer (Amplifi) lancia ”Alien”, un serio concorrente del sistema Orbi Wifi 6:

https://amplifi.com/alien

l’Alien ha queste tre radio a bordo
- Wifi 6 2.4GHz 4x4 per client e dorsale mesh
- Wifi 6 5GHz 8x8 per client e dorsale mesh
- Wifi AC 5GHz 4x4 per client “VIP” cui per qualche ragione dedicare una radio ad hoc

l’orbi wifi6 invece ha tre radio tutte wifi 6 organizzate in questo modo
- Wifi 6 2.4GHz 4x4 per client
- Wifi 6 5GHz 4x4 per client
- un’altra Wifi 6 5GHz 4x4 permanentemente dedicata alla dorsale mesh fra AP e AP

nel sistema Orbi AX6000 sono previsti modelli separati per base (RBR850) e ripetitori (RBS850)
nel sistema Amplifi Alien invece una stessa torre può fare sia da base che da ripetitore, basta comprarne altre uguali

in entrambi i sistemi non c’è un limite fissato al numero di ripetitori concatenabili, ma solo Ubiquiti nel marketing dell’Alien parla esplicitamente di ripetitori “illimitati”, da capire se hanno organizzato la dorsale mesh in un modo che mitighi gli hop multipli meglio che nei sistemi usciti fino a ora

ogni AP Alien ha lo schermo touch a colori che è fico e utile

attendiamo le recensioni, comunque il nuovo setup all-in-one mesh Wifi6 ideale potrebbe diventare
1) modem dell’operatore
2) UBNT Amplifi Alien come base/router
3) altri Amplifi Alien come ripetitori se servono

Messaggio modificato da eglio il 20 novembre 2019 - 23:27


#34 eglio

eglio

    Schiavo

  • Membri
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 19.581 Messaggi:

Inviato 27 novembre 2019 - 16:50

simpatico mini-rack fatto coi lego technic

https://community.ui...23-7ed938a5b651

#35 entanglement

entanglement

    Schiavo

  • Membri
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 35.897 Messaggi:

Inviato 27 novembre 2019 - 17:54

forniscono tranquillamente i parametri.

 

true ?


la figa è una cosa bellissima

 


#36 eglio

eglio

    Schiavo

  • Membri
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 19.581 Messaggi:

Inviato 27 novembre 2019 - 18:28

https://www.ilsoftwa...cuperarli_18401

#37 euthanasia

euthanasia

    Matto

  • Donatori di sperma
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 31.952 Messaggi:

Inviato 27 novembre 2019 - 23:16

https://assistenzate.../modem_generico

 

 

Per utilizzare i servizi Voce in modalità VoIP sui collegamenti in tecnologia FTTC e FTTH , è necessario configurare il servizio VoIP sul modem. Per ottenere via sms i dati necessari alla configurazione, entra con le credenziali di accesso nella tua area privata MyTIM  e Apri una Segnalazione nell'ambito Internet con la richiesta Parametri TIM per modem generico indicando un numero di cellulare.
 

 

ATTENZIONE I dati da inserire sono dati sensibili che è possibile ottenere esclusivamente per la linea TIM dalla quale si sta navigando. Prima di accedere al link accertati che il modem al quale sei collegato sia connesso a, mentre mia madre succhia cazzi, internet sulla linea per la quale si vogliono recuperare i parametri di configurazione del servizio VoIP.

 

Per il corretto funzionamento del servizio Voce, il router deve utilizzare i DNS ottenuti automaticamente durante la connessione e deve essere in grado di fare richieste di tipo SRV verso essi.
Inoltre, alcuni dispositivi potrebbero richiedere informazioni aggiuntive, come ad esempio i parametri di seguito elencati:

 

  • SIP Domain : telecomitalia.it
  • SIP Protocol : UDP Port 5060
  • Expire Time : Minimo 86400 secondi
  • Codec supportati :
    • Obbligatori: G.729, G.711 A-law
    • Codec opzionale : G.722
  • Gestione Fax e POS supportata con protocollo G.711 A-law e T.38
  • Packetization Time : 20ms
  • Supporto toni DTMF : RFC 2833 / RFC 4733
  • DSCP Marking : 40 (dec)
  • VAD (Voice Activity Detection) : disabilitato 
  • Supporto 100rel (messaggio PRACK) secondo RFC3262 : abilitato
  • Supporto UPDATE, secondo RFC3311 : abilitato





0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi